Recinzione “Sognedelitti”

14 02 2008

woody allen

“LA MORTE PORTA
SEMPRE CONZIGLIO”

chenfatti astofirm cestanno dù pischelli fratelli uno piacione e lantro zozzone che se compreno la barchetta e allora poi sepenzeno: sta vita è popo infame chenfatti noi ciavemo la barchetta ma infonno perché nun potemio avè no iot? Allora poi infatti vanno acchiede isordi allozzio ricco che ie dice vabbè vedò la paghetta però voi ve dovete comportà da bravi nipoti e me dovete spanzà uninfamone che nullo posso popo vedè allora i fratelli umpò sò indecisi e umpo’ no chenfatti allora piiano affiondate linfamone e lo fanno cabbrio però lo zozzone ce ripenza e dice machè davero? Nunè giusto piià affiondate laggente invece erpiacione ie dice nunsarà giusto come dichi tu ma guarda erlato positivo chenfatti aammazzà laggente serimorchia nacifra e se sta sempre ancerto livello poi vanno affasse nagita colla barchetta e stirano lezzampe.
Chenfatti stofirm maricordato unlibbro chelleggeva sempre micuggino chiller: delitto e fastidio.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: