Recinzione “La giusta distanza”

30 05 2008


giustadistanzia

“STORIE INATTESE
DE FATTACCI DE PAESE

chenfatti cestà umpaesetto debburini che se iedice culo selimagneno lezzanzare sennò cestà anebbia allora infatti ancerto momento ariva napischella caruccia ettutti sepenzeno amio svortato soprattutto ermeccanico marocchino chenfatti ievenne namachina che è ummacinino e ie dice questa è ngioiello dai retta ammé nunesse razzistica allora infatti poi astopaese sespieno umpo’ tutti e uregazzetto spia ermarocchino che spia aragazza caruccia che se spia da sola allora infatti poi aregazzetta sammucchia cormeccanico eppoi ie dice te sembrerà na scusa stronza ma io devo annà imbrasile allora ermarocchino cerimane male nermentre che la pischella invece poi va affasse umbagno. eallora tutto erpaese sepenza: che stavamo addì?

stofirm moosovvisto inseddicesima fila. annava bene.

ventuniottobbedumilessette

(Festa del Cinema sala Sinopoli fila 16 posto 13)

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: