Recinzione “unaggiornatarmare”

10 06 2008


unaggiornatarmare

“ER BERPAESE, COME DICHENO ARCUNI,
E’ UMPOSTO PIENO DELUOGHI COMUNI”

che infatti cuanno che uno che va armare ce va disolito de dommenica perché infatti cestà più traffico che infatti sinnuncestà nessuno ingiro sembra che stai aannà tipo danantra parte tipo accampobasso che infatti collamichi soannatio accaparbio che è umposto che nunè tanto lontano mammanco troppo vicino che infatti faceva cardo mannò tanto chenfatti forze perché lestaggioni avvorte fanno cardo e avvorte meno forze pé leuro che tutto è diventato erdoppio mafforze anche la metà allora infatti poi amio parcheggiato lamachina nerdivietio desosta mannò tanto che forze ce laportavano via efforze no enfatti poi allora cestava uno che pe sbaio pé ride pescherzo aveva lasciato ercane drento alamachina sottarsole forze perché laveva confuso pé nasdraio chenfatti ce stava lapolizzia e ercane defori pettera che aveva stirato lezzampe eppareva davero nasdraio pelosa chepperò erpadrone pe esse sicuro de nunesse tanto stronzo sulla machina pessicurezza ciaveva ladesivo socio vuvvueffe che infatti soccose che succedeno avvorte sì e avvorte no allora poi semio annati drento la spiaggia e era pieno deternani de viterbani e de soci dervuvvueffe e ermare infatti cestaveno londe grosse allora infatti è umpò pericoloso e umpò no enfatti dopo umpò amio sentito uno che diceva aiuto! mannò tanto forte che sembrava peride pescherzo allora se semio buttati in acqua mannò decorza umpò così peride pescherzio ellamio ripreso pe lorecchie enfatti poi dopo du orette amio risentitio aiuto! aiuto! aiuto! ma no tanto forte che infatti io manco mesò arzato enfatti lamichio mio che lo chiameno ertrichechio de sarvataggio là ripresi indue pe lerecchie che stavano astirà lezzamppe a tre metri dariva che infatti cuanno che da gialli che ereno sò tornati normali anno dettio che infatti noi sapemo notà ma no tantissimo così peride perscherzio enfatti poi che era sera e er tramonto rosso foco sera trasferito sulla panza che la crema tanto me lasò messa mannò tantissimio allora infatti senesemio annati eccestava ertraffico eallora amio fatto nastrada paracula che nulla conosce nessuno enfatti poi amio fatto nora de fila attre chilometri da viterbo che ortre ardanno pure labeffa defà la fila immezo a epecore chiibburini poi che semio tornati accasa e io offatto sto penziero cupo stai avvedé che amio sarvato erpadrone dercane stirato vedi uno annunfasse icazzii sua? poi dopo nunciò più penzato manno tantissimo.

micuggino che cià solo ermotorino è socio aci e ercane cuanno che va armare infatti lomette drento arbauletto.

Annunci

Azioni

Information

One response

10 06 2008
vulvia

dedicato ad antonello ertrichechio de sarvataggio
che mi ha spifferato tutto, daje!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: