Recinzione “Le cronache di Narnia: il principe Caspian”

7 09 2008



cronachedenarni

“A PENZA’ BENE SENDOVINA
DE STA NATURA UMPO’ BURINA”

astofirm succedeno dii fattacci strani inumposto servatico forastico e sperduto mesà popo che improvincia de terni chenfatti cestà uregno de omini cattivi e nantro de burini servatichi boni e sinceri uregno fatto de bestie servagge e meraviiose che come maggicamente parlano tipo lominicavallo i mignotauri ertopo spadarolo ernano cortrapianto intesta chessò creature daa natura servaggia allora lomini vonno sconfigge i burini allora succede una guera e iburini chiameno dii regazzetti assarvalli eppoi fanno una due tre battaiie teribbili che prima stanno apperde mappoi ariva ulleone incazzoso e sconfigge icattivi e risorve lemmergenza crimminalità incuesta parte sconnosciuta dermonno che se chiama narni.

io navorta commicuggino dentro ambosco oncontrato una meraviiosa creatura. uncinghiale parlante. selo semio magnato.

Annunci

Azioni

Information

One response

7 09 2008
kronakus

Recinzioni? 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: