Recinzione “Essere e avere”

23 02 2009

essere e avere



esseravere


“La scola de campagna sta dietro alla lavagna”

ce sta umpaesetto de campagna pieno de burini che nun se capisce cuello che dicheno che infatti tarmente nun se capisce che cianno dovuto mette isottointitoli infatti astopaesetto ce sta nascola de regazzini umpo’ piccoletti e umpo’ grossi eccesta’ ermaestro rompicoioni che ie fa linterrogatori che pare che annammazzato cuarcuno infatti allora ce stanno iregazzini che piangono che urleno che fanno atabbellina der sette der nove eppure der mille poi ce sta naregazzina che nun vo’ parla’ e ermaestro ie rompe le palle che sevoffa’ laffari sua ma lei nun parla poi anantroregazzino ie chiede der padre che tipo sta pemmorì e fa piagne eregazzino eallui ie piace torturallo infatti poi ancerto punto fanno naggita nerbosco e naregazzina stracommunitaria scappa allora ermaestro lava’ accerca’ co lantri e laresta. poi alla fine che effinita la scola lui piagne perche’ li scarcerano tutti
namico demicuggino affatto lelementari afformello. seddovuto rimpara’ litagliano.


treapiledumilettre’

(Quattro Fontane sala 4 seconda fila; versione originale sottotitolata. Con le ginocchia in bocca in posizione fetale, grossi problemi alla cervicale; il sedile accanto al mio sfondato; lo schermo è poco più grande di un 32”. Esperienza da non perdere.)

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: