Recinzione “Ernesto Che Guevara”

20 04 2009

ernesto che guevara

ceghevara

chenfatti ceghevara era uregazzetto cannava ingiro caamoto ascoattà allora infatti ungiorno va avvaradero affà turismo sessuale però poi lui ancertomomento cià tutto un convertimento tremenno enfatti fa nacosa che cambia pessempre lavita de miioni de perzone chenfatti cestava ingiro unzacco deggente che tipo stavaccasa anunfagnente su naportrona oppure nufficio tutta scoiionata allora ceghevara che ciaveva lepalle che lui sapeva guardà veramente ortre certi confini infatti allora lui senventa la maiietta daa bancarella colla faccia sua sopra chenfatti prima laggente allimite semetteva tipo nacanotta rotta nostraccetto rosso envece mò co dieci euro poi popo che diventà rivoluzzionaro cubbano anche secciai ermercedescabbrio e ervillone armarenzardegna e poi pure dì astalavvittoriasemprie. mica forzalazzio.

minonno rivoluzzonaro ciaveva la canotta de ceghevara. mappoi sescopertio chera namacchiadesugo.

JOHNNY AL CAFFE’ FANDANGO LEGGE “CEGHEVARA”

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: