Recinzione “The Hurt Locker” Oscar 2010

8 03 2010


deartlocher

“LAVORARE E’ IL MIO MOTTO
DE STO PASSO FACCIO ER BOTTO”

cestà la guera irachenese eallora cestanno dei regazzetti ammericani che provano a esportà democrazzia ma nun ceriescheno bene perchè lirachenesi sò gente che ie piace fà ischerzi eallora mettono le miccette immezzo alla strada i tricchettracche dentro allautomobbili i rauti dentro allerecchie dei regazzini eallora cestà uregazzetto ammericano che cò tanta pazzienza i toiie e più i toiie e più irachenesi ie fanno ischerzi teribbili allora sto regazzetto mericano sefomenta tutto e sebutta surlavoro tarmente tanto che cuanno torna accasa piia imbraccio erfiio ie dice: ammazza che palle te armassimo ce potrai avè erpannolino carico ma nun potrai mai esplode cuanti dispiaceri che me dai! eallora se ne ritorna aggiocà collirachenesi.


ma cò tutto cuer lavoro accumulatio sesà che uno prima oppoi esplode.

Annunci

Azioni

Information

One response

10 03 2010
The Hurt Locker: un inutile polpettone propagandista « { O. D. L. }

link
[…] p.s.  – se questa recensione vi è sembrata troppo lunga, provate con questa. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: