Recinzione “La nostra vita”

4 07 2010


anostravita


“ER VEDOVO IN NERO”


chenfatti cestà urroscio che è sposato colla moiie e dufii allora la moiie mentre che sta pé partorì erterzo sepenza: fino ammò maddetto culo che nunciò fii rosci ma numepò dì culo pessempre enfatti la moiie stira lezzampe e erroscio cerimane male eallora semette accostruì napalazzina nella periferia dencentro commerciale eallora però cià tutti dellimpicci dei magheggi tutte dee situazzioni cò montarbano in carozzella enfatti allora però meno male che erroscio cià la sorella e erfratello raurbova rincoiionito che laiuteno enfatti poi ala fine lui anche se è roscio finisce apalazzina e raurbova sepenza: bè meiio rincoiionito che drento ai firm de moccia.
micuggino sta drento alledilizzia. fà erpilone sulla romalacuila.

cuattrogiunnodumileddieci
(Giulio Cesare, sala 1, in basso centrale)

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: