Recinzione “Black Swan”

22 09 2010


Blecsuon

il lato oscuro della sorca


chenfatti cestà napischella secca che fà popo che labballerina cortutù eddeve fà nospettacolo importantissimo chepparla de certi fattacci de palude chenfatti lei però alinizzio nunceriesce bene perché nun riesce a smignotteggià eallora cestà umpiacione che iempara eallora lei sallena maperò pultroppo cià unzacco de probblemi e se magna le unghie epellicine se magna pure mesà lunghie diipiedi se gratta tutta se scuarta allora poi incontra nantra pischella che iefà magnà ladroga eallora lei sammucchia umpo’ costa pischella e umpo’ da sola eallora poi infatti ie dice alla madre io mò vado affà sto spettacolo spettacolissimo eddivento famosa mica come te che tanno fatto subbito fori da amici de mariadefilippi enfatti allora poi la pischella secca fa sto spettacolo chenfati balla popo benissimo efà nacosa difficilissima enfatti come pé maggia se trasforma popo che ner famoso tacchino nero ettutti lapplaudeno tranne cuarcuno che mesà tipo ie tira na bottiia de peroni nella panza.


micuggina ballerina infatti ascoperto davecce un teribbile e misteroso lato oscuro. ma micuggina nunselava.


tressettemmredumileddieci
(Palabiennale, 8.30, centrale. Con due ballerini)

Annunci

Azioni

Information

One response

5 09 2013
Il cigno nero / Black Swan | Il Blog del Gigante

[…] come in Guerre Stellari, ad esempio). Buona la storia.Johnny Palomba l’ha recensito, pardon, recintato dopo averlo visto a Venezia (settembre […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: