Recinzione “Dolce Remi”

9 10 2014


dorceremì

10703692_10152727322982349_1804712705094249449_n


dimoselo morto francamente che infatti dorceremì solo assentillo se scorticamo erbassoventre emmanco poco perché dorceremì è eregazzino che addosso cià appiccicata na zozzeria infame che uno dice ma no! maddai e che è! numpoesse! eccheccazzo! mattutte allui? envece no! èmmorto peggio chenfatti astoporo pupo selonguatteno cuanno che era piccoletto e lo butteno pé strada e soo raccatta urrincoiionito che guarda caso a sto poraccio che se lera raccattato lo manneno pé stracci allora dorceremì se mette allavorà drento anaspece de circo co nascimmia e uncane che cuanno laggente passeno dicheno qualè ercane? cualè eragazzino? remì sei tu? e la scimmia ierisponne mortacci vostra e che paro cosi sfigata? chenzomma remì cià tutte dellavventure teribbili e zozzone che cuanno savvicinava a cuarcuno ie diceveno aremì mortacci tua! sto benissimo vedi dannattenarompe icoiioni danatra parte! eallora alla fine siccome lamore trionfa sempre ancerto momento remì rincotra la madre e allora remì ie dice amà si semio rincontrati emmò nunselassamo più e la madre ie risponne: dorceremì piccolo come sei stamme sempre a du metri dar culo che nun se sa mai.


che mentre stavo ascrive starecinzione nunsesà perché ipizzardoni manno fatto namurta.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: